Enza Fumagalli: «Quello che più mi piace della scuola è che non viene utilizzato un metodo di insegnamento classico comune a tutti : nessuno fa la stessa lezione e attraverso il “learning by doing” ogni allievo ha disposizione gli insegnamenti personalizzati del maestro che segue le differenti inclinazioni favorendo uno sviluppo artistico coerente e rispettoso delle diverse sensibilità. In più, le lezioni comuni sui diversi temi di tecnica pittorica, i seminari e le uscite dal vivo sono un incentivo a sperimentare nuove vie e progredire nell’evoluzione artistica. La possibilità di frequenza libera secondo le proprie esigenze settimanali non ha prezzo. La perfezione sarebbe l’ubicazione dietro casa, ma non si può avere tutto. » - 6 Mag 2017

Valutazione:

Visualizza tutti i commenti

Gita in Umbria

La tradizionale gita del primo maggio si è consumata in Umbria e precisamente ad Orvieto, Città della Pieve, Civita di Bagnoregio e Fontanellato.

Leggi tutto