Louise Green: «Innanzitutto, si frequenta la scuola liberamente e non si segue un corso in modo tradizionale. Si sta in gruppo, ma lavorando per conto proprio, usando le tecniche scelte, sotto l’occhio attento del Maestro. C’è la possibilità di una vasta gamma di orari e questa flessibilità di sicuro facilita la partecipazione. Inoltre ogni mese il Maestro approfondisce alcune tematiche e tecniche con una breve lezione, trovo queste occasioni di confronto fra noi partecipanti trascinanti ed interessanti. » - 1 Mar 2018

Valutazione:

Gita in Umbria

La tradizionale gita del primo maggio si è consumata in Umbria e precisamente ad Orvieto, Città della Pieve, Civita di Bagnoregio e Fontanellato.

Leggi tutto